Politiche

UNICApress è la casa editrice dell'Università degli Studi di Cagliari, istituita con DR n. 800 del 5 settembre 2018.
Pubblica, distribuisce e promuove prodotti editoriali di qualità derivanti dalla ricerca e dalla didattica condotte nell'ateneo, o che abbiano attinenza con tematiche di interesse per l’Università degli Studi di Cagliari, o per la Sardegna.
La diffusione delle opere, a livello nazionale e internazionale, è coerente con i princìpi della comunicazione della scienza ad accesso aperto.

UNICApress si propone come una struttura di sostegno per i ricercatori, che potranno disporre di una sede istituzionale per la pubblicazione delle proprie opere, per gli studenti, che potranno utilizzare il materiale didattico, e per gli utenti esterni, che potranno usufruire delle risorse pubblicate, o anche proporre proprie opere. La modalità di pubblicazione del formato digitale ad accesso aperto rappresenta una scelta culturale e politica strategica, perché consente la massima diffusione delle opere pubblicate, garantendo al tempo stesso una buona visibilità agli autori e all'Ateneo, nel rispetto del principio di diffusione democratica delle conoscenze. UNICApress risulta così espressione delle politiche dell'Università degli Studi di Cagliari, che da tempo promuove il principio della conoscenza come bene comune.

Per la diffusione delle opere, viene adottata la licenza Creative Commons BY-SA 4.0 internazionale (Attribuzione, Condividi allo stesso modo), fatta eccezione per le immagini o altro materiale concesso a UNICApress in licenza da terzi detentori dei relativi diritti per i quali valgono i termini di detta licenza. È tuttavia possibile concordare l'uso di altre licenze Creative Commons, discutendo preliminarmente la scelta con il Consiglio del Centro.

Il processo di revisione e pubblicazione di UNICApress segue un percorso standardizzato e diversificato a seconda della sezione in cui viene pubblicata l'opera. Nelle Sezioni UNICApress/Ateneo e UNICA press/Comunicazione, le opere sono valutate da due membri del Consiglio del Centro, che ne certificano l’attinenza con la sezione e il rispetto dei requisiti etici e formali della casa editrice. Nella Sezione UNICApress/Didattica, la valutazione viene richiesta al consiglio di Dipartimento di competenza disciplinare. Nella Sezione UNICApress/Ricerca, la valutazione viene gestita dal Comitato Scientifico Editoriale (o, nel caso di collane e riviste con un proprio Comitato scientifico, da quest'ultimo) attraverso un processo di peer review esterno (due revisori per opera).

UNICApress adotta il Codice etico e di comportamento dell’Università degli studi di Cagliari emanato con D.R. 274 del 12.03.2019. Adotta inoltre proprie regole specifiche, ispirate al codice etico delle pubblicazioni (Code of Conduct and Best Practice Guidelines for Journal Editors ) che dovranno essere condivise da tutte le parti coinvolte nel processo di pubblicazione ‒ redattori, revisori, autori ed editore.

Questionnaire and social

Share on: