Anatomia Clavis ed Clavus Medicinae: Storia dell'Anatomia nell'Università di Cagliari

Sinossi

Ricorrendo nel 2020 il 400° anno dal privilegio regio di fondazione dell’Università degli Studi di Cagliari, gli Autori hanno la duplice ambizione di dare un contributo scientifico-culturale alle celebrazioni dell’Ateneo e di valorizzare il ruolo dell’Anatomia e del suo insegnamento nella società e nelle vicende medico-sanitarie che hanno accompagnato l’evoluzione della sanità e della cultura medica a Cagliari e in Sardegna. Questo libro illustrato è composto da sette Capitoli. I primi tre, che vanno dalla protostoria ai giorni nostri, affrontano la maggior parte dei momenti storici dell'evoluzione della conoscenza e dell'insegnamento di Anatomia Umana e delle Scienze affini prodotti soprattutto nella città di Cagliari, nella sua Università e nelle sue Istituzioni Anatomiche ospedaliere.

Il Capitolo 4 è interamente dedicato ai Teatri Anatomici e alle Sale Anatomiche della città di Cagliari, luoghi prima poco conosciuti o totalmente sconosciuti: un percorso che si estende da Palazzo Belgrano, sede del Rettorato, all'Istituto Anatomico di via Porcell. Quest'ultimo, aperto nel 1922-23, è stato l'istituzione anatomica più importante di Cagliari fino al 1998.

Il Capitolo 5 delinea l'evoluzione storica dei metodi utilizzati per gli studi anatomici, dalla dissezione alla microscopia, tracciando nel contempo i legami dell’Anatomia con varie discipline filosofiche e scientifiche.

Il Capitolo 6 riassume la cronologia generale e offre una visione prosopografica della vita, del pensiero e del contesto storico-sociale delle Persone che si sono alternate nell'insegnamento di Anatomia. Oltre ai Professori, sono stati attentamente considerati anche i Settori e gli Assistenti, alcuni dei quali rinomati protagonisti del mondo scientifico internazionale.

Nel Capitolo 7, infine, si dedica ampio spazio ai mutamenti più recenti che evidenziano l'evoluzione dei metodi di indagine applicati tramite la microscopia ottica e la microscopia elettronica a trasmissione e a scansione; essi comprendono l’immunochimica, la morfometria, le colture cellulari, in un contesto accademico in continua trasformazione. Gli sviluppi degli ultimi 55 anni ci hanno permesso di scrivere pagine di storia più vicine ai nostri tempi e ricche di ricordi di luoghi, fatti e persone. Essi riguardano l'Istituto divenuto poi Dipartimento, il Corso di Dottorato, gli spazi museali in cui primeggia, per rilevanza mondiale e indiscussa bellezza delle opere, il Museo delle Cere Anatomiche. Infine uno spazio è dedicato ai Laboratori di Ricerca dell'attuale Sezione di Citomorfologia del Dipartimento di Scienze Biomediche e al loro contributo al progresso della ricerca scientifica in campo morfologico e funzionale.

Copertina per Anatomia Clavis ed Clavus Medicinae: Storia dell'Anatomia nell'Università di Cagliari
Pubblicato
22 dicembre 2020
Sezioni
Creative Commons License

Questo lavoro è fornito con la licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0.

Dettagli sul formato di pubblicazione disponibile: Formato PDF (0 Euro)

Formato PDF (0 Euro)
ISBN-13 (15)
9788833120270

Dettagli sul formato di pubblicazione disponibile: Formato cartaceo (35 Euro)

Formato cartaceo (35 Euro)
Co-publisher's ISBN-13 (24)
9788833120263
Dimensioni fisiche

Questionnaire and social

Share on: