Introduzione alla Meccanica Statistica

Sinossi

L'insegnamento delle materie scientifiche nelle università italiane ha subito profondi cambiamenti con l'introduzione della riforma dell'autonomia didattica degli atenei del 1999 e con la conseguente introduzione del credito formativo universitario, che ha costretto i corsi di laurea ad una significativa contrazione del numero di ore di lezione erogabili. Questo ha indotto se non costretto molti docenti ad una semplificazione dei contenuti, riducendo pesantemente le esemplificazioni proponibili e anche, spesso, rinunciando al rigore deduttivo che molte discipline potrebbero richiedere.

Questo testo è il risultato del tentativo di presentare i fondamenti della meccanica statistica agli studenti delle lauree magistrali italiane impiegando un approccio assiomatico. Il lettore viene guidato in un percorso di costruzione della teoria che lo aiuta a comprenderne i principali snodi concettuali, stimolandone l’interesse e lo spirito critico. Rifuggendo da eccessi formali, il volume si propone come un compromesso tra la necessità di mantenere il carico didattico dell’insegnamento proporzionato alle ore di lezione impartite e alle competenze matematiche degli studenti, garantendo allo stesso tempo esempi di applicazioni della teoria sufficienti per apprezzarne la rilevanza e le potenzialità predittive.

Copertina per Introduzione alla Meccanica Statistica
In arrivo
17 luglio 2020
Sezioni

Dettagli sul formato di pubblicazione disponibile: Formato PDF (0 Euro)

Formato PDF (0 Euro)
ISBN-13 (15)
978-88-3312-015-7

Dettagli sul formato di pubblicazione disponibile: Formato cartaceo (15 Euro)

Formato cartaceo (15 Euro)
ISBN-13 (15)
978-88-3312-014-0
Dimensioni fisiche
17cm x 24cm

Questionnaire and social

Share on: